Sospensione. Riflessione. Rinascimento

I giorni di lockdown ci hanno imposto una scansione del tempo rallentata, intima, a tratti confusa. Un tempo in cui ritmi, colori e rumori hanno dato un aspetto differente alle nostre giornate. Abbiamo cambiato improvvisamente le nostre agende, le nostre abitudini e le nostre priorità. Ci siamo trovati nudi e vulnerabili a fare i conti con un presente imprevedibile e un futuro da riprogettare.

Questo tempo di sospensione è stato anche tempo di scelta e di nuove opportunità. Abbiamo riscoperto i nostri limiti e ci siamo sentiti insicuri e senza punti di riferimento, ma nello stesso tempo abbiamo riscoperto la forza dell’unione, il senso di appartenenza alla famiglia. Abbiamo imparato a dare valore a ciò che è importante e a scartare il superfluo. Ci siamo riscoperti coinquilini nella stessa casa, una casa da proteggere e tutelare.

La nuova collezione Brunello Autunno Inverno 21/22 nasce da queste riflessioni.Siamo partiti dalla nostra identità, dalla nostra storia; abbiamo eliminato il superfluo e siamo tornati all’essenziale. I tessuti e le fodere attingono dagli archivi storici dai quali vengono ripresi pied-de-poule, tartans, principe di galles e regimental riletti in chiave moderna. le antiche trame sono rinnovate da pregiati jacquard, i pied-de-poule sono scomposti in elaborati intrecci dall’aspetto couture e dai disegni geometrici.

In questa collezione trovate Brunello in tutta la sua autenticità: l’alta qualità delle materie prime, l’esperienza, l’innovazione tecnologica, la storia, il made in Italy. Questa collezione è solo il punto di partenza per creare nuovi progetti e collaborazioni, per dar vita a nuovi materiali, forme e colori. Insieme.

Siamo convinti che solo creando una comunità di aziende con gli stessi valori si possano costruire le basi per un futuro migliore.